17 / mar / 2020

Metti un cotto a Sorrento

Caro Jurnale, non ti scrivo da un po’ e hai ragione, ma siamo sempre di corsa, una cottura dopo l’altra e il tempo passa…

 

Comunque questa volta vorrei raccontarti di un lavoro di pochi anni fa a Sorrento, in un appartamento privato dove abbiamo installato sia un cotto decorato che uno colorato in pasta beige e marrone applicato insieme al cotto smaltato. Per l’occasione abbiamo realizzato anche delle lastre di cotto su misura, tagliate con estrema precisione grazie al nostro impianto a controllo numerico waterjet ad acqua.

 

 

Il progetto è dello studio di architettura e interior design Striano di Sorrento. Lo Studio spesso rielabora elementi tradizionali in chiave moderna e una delle sue caratteristiche è la ricerca della massima vivibilità attraverso l’accostamento di materiali naturali, colori e giochi di luce.

 

Di solito quando realizziamo un progetto, una base fondamentale è la serenità e il divertimento nel realizzare le cose, sia con i clienti che con gli artigiani stessi. Con la famiglia De Martino ci siamo divertiti a sperimentare l’uso della pavimentazione in cotto naturale abbinato al cotto smaltato.

 

Ogni loro lavoro è pensato per garantire un risultato finale quanto più possibile comodo e versatile, ma soprattutto unico e a misura di chi lo vive giorno per giorno, che è quello che conta di più. Per questo progetto l’architetto è partito dai decori dell’antica tradizione napoletana e da questi abbiamo estrapolato un dettaglio che è stato poi ampliato e modificato per trasformarlo nel segno distintivo dell’intero l’appartamento, dal pavimento agli elementi d’arredo.

 

E non solo, alcune rimanenze di cantiere sono state recuperate e trasformate in un elegante orologio da parete, un pezzo unico di design. Dentro questa casa, fatta di nuance morbide e dettagli curati, si respira un’atmosfera di tranquillità e accoglienza in un equilibrio di eleganza e vivibilità.

 

Ora ti lascio, ma ti prometto che ci risentiremo presto e, come ti dico sempre

 

Ciò che è stato sarà.